CONDIZIONI DI VENDITA LARSSON ITALIA SRL

1.OGGETTO

1.1 Le presenti condizioni generali di vendita, ove non espressamente derogate per iscritto, regolano tutte le vendite dei prodotti commercializzati da LARSSON ITALIA S.r.l. (di seguito i “Prodotti”) a ciascuno dei propri clienti (di seguito il “Cliente”) e prevalgono su ogni altra clausola difforme inserita in moduli o altri documenti predisposti dalle Parti. L’invio di cataloghi di materiale promozionale non costituisce offerta e gli stessi potranno essere modificati da LARSSON ITALIA S.r.l. (di seguito “LARSSON”) in qualsiasi momento senza preavviso. Le informazioni e le caratteristiche tecniche dei Prodotti contenuti nei cataloghi, nei listini dei prezzi, nel materiale promozionale e nel sito internet di LARSSON sono indicativi e non vincolanti per quest’ultima. Le immagini non sono da considerarsi rappresentative del Prodotto venduto.

1.2 Salvo diverso accordo scritto concluso tra le Parti, il Cliente resta l’unica Parte a conoscenza dei beni complessi di cui i Prodotti costituiscono una parte o un componente e degli impianti in cui potranno essere installati i Prodotti, nonché l’unica Parte consapevole dello specifico uso al quale i Prodotti sono destinati.

1.3 Qualora venga richiesto a LARSSON di realizzare Prodotti non inseriti nei cataloghi e nei listini della stessa, sulla base di documentazione tecnica, schemi o specifiche forniti dal Cliente, LARSSON assume l’impegno di dare mera esecuzione alle istruzioni fornite dal Cliente e, in ogni caso, non partecipa in alcun modo alla ideazione dei Prodotti assieme al Cliente.


2.CONCLUSIONE DEL CONTRATTO

2.1 Gli ordini devono essere formulati per iscritto e rimangono impegnativi per un periodo di 30 (trenta) giorni lavorativi dal loro ricevimento da parte di LARSSON.

2.2 Qualora la conferma d’ordine contenga modifiche rispetto all’ordine trasmesso dal Cliente, le modifiche si considereranno accettate trascorsi 10 (dieci) giorni dal ricevimento della conferma d’ordine, salvo che sia stato comunicato il dissenso da parte del Cliente entro il medesimo termine di 10 (dieci) giorni.

2.3 LARSSON ha diritto, anche dopo l’accettazione dell’ordine, di introdurre qualsiasi modifica dei Prodotti che dovesse considerare necessaria o appropriata, senza che il Cliente abbia diritto di sollevare alcun reclamo. Tuttavia, qualora la modifica comporti variazioni essenziali nelle caratteristiche dei Prodotti, il Cliente potrà risolvere il relativo contratto con lettera racc. A.R. entro 10 (dieci) giorni dal ricevimento della comunicazione da parte di LARSSON di modifica dei Prodotti, senza che il Cliente possa pretendere indennità o risarcimento alcuno. In nessun caso LARSSON sarà obbligata ad offrire al Cliente Prodotti modificati o migliorati dopo l’accettazione dell’ordine.


3.PREZZI

3.1 Salvo diverso accordo scritto tra le Parti, i prezzi dei Prodotti sono quelli risultantidal listino prezzi di LARSSON in vigore alla data di ricevimento dell’ordine.

3.2 Tali prezzi si intendono espressi in EURO, con consegna franco fabbrica, Ex Work (Incoterms 2010) presso il magazzino di LARSSON via dell'Incisore 7, 40138 Bologna, Italia e si intendono al netto di qualsiasi onere, imposta, tassa, spesa di trasporto, eventuali dazi doganali e/o spese di assicurazione, che restano sempre a carico del Cliente,intendendosi espressamente escluso quanto non previsto nell’accettazione dell’ordine.

3.3 Eventuali sconti concordati tra le Parti rispetto al listino prezzi di LARSSON, saranno applicabili esclusivamente in caso di tempestivo pagamento da parte del Cliente entro i termini indicati indicati nella conferma d’ordine e nella fattura di LARSSON.

 

4.VARIAZIONI DEI PREZZI

4.1 LARSSON si riserva il diritto, mediante avviso al Cliente da effettuarsi in qualsiasi momento prima della consegna, di aumentare il prezzo dei Prodotti, ove ciò si renda necessario per il verificarsi di fattori al di fuori del controllo di LARSSON. In particolare, LARSSON si riserva il diritto di addebitare eventuali differenze per variazione della valuta della vendita, se diversa dall’Euro, delle tariffe doganali, delle tasse di importazione o altre voci relative ai Prodotti, intervenute fra la conferma dell’ordine e l’effettiva consegna.

4.2 In tali ipotesi il Cliente avrà facoltà di recedere dal contratto a mezzo raccomandata a.r. da far pervenire a LARSSON entro 7 (sette) giorni dall'avvenuta comunicazione della variazione del prezzo, senza che il Cliente possa pretendere indennità o risarcimento alcuno.

4.3 LARSSON, inoltre, avrà diritto di addebitare al Cliente qualsiasi costo addizionale dovuto a richieste successive all’ordine, mancate o errate istruzioni o informazioni tecniche errate da parte del Cliente.


5.MODALITA’ E TERMINI DI PAGAMENTO

5.1 Ove non diversamente indicato per iscritto nella conferma d’ordine il pagamento dei Prodotti dovrà essere effettuato ad avviso di merce pronta. In caso di indicazioni di pagamento ad un certo periodo data fattura, la fattura verrà emessa il giorno della spedizione dei Prodotti.

5.2 Indipendentemente da quanto indicato nella conferma d’ordine, il pagamento si intende eseguito presso la sede di LARSSON. Il rilascio di effetti cambiari, assegni o altri strumenti di pagamento da parte del Cliente non equivale al pagamento né determina una modifica del luogo di esecuzione né comporta novazione delle obbligazioni originarie. Tutti i costi per il rilascio degli effetti cambiari, assegni o altri strumenti di pagamento nonché le relative spese bancarie sono a carico del Cliente.

5.3 Nei casi in cui sia previsto il pagamento mediante rimessa diretta, questa deve essere effettuata mediante bonifico Swift - valuta fissa a favore del beneficiario pari al giorno il cui il pagamento è dovuto - presso la banca indicata da LARSSON.

5.4 In tutti i casi in cui il pagamento del corrispettivo non avvenga interamente prima o contestualmente alla consegna dei Prodotti, il mancato pagamento anche parziale di un sola rata alla scadenza convenuta, farà perdere al Cliente il diritto allo sconto ai sensi del precedente articolo 3.1 e comporterà l’obbligo per il Cliente di corrispondere gli interessi di mora pari al saggio d'interesse previsto dall’art. 5 del D. Lgs. n. 231/2002. In tal caso, rimane comunque salvo il diritto di LARSSON di:

a) sospendere la fabbricazione o la consegna di tutti i Prodotti ed ordini in corso;

b) dichiarare il Cliente decaduto dal beneficio del termine, anche con riferimento ad ordini diversi da quello per cui sia stato ritardato il pagamento;

c) dichiarare risolto il contratto;

c) pretendere il risarcimento dei danni subiti a causa del mancato o ritardato pagamento;

d) trattenere l’anticipo e tutte le altre somme già pagate dl Cliente, a titolo di penale, fatto salvo il diritto di LARSSON al risarcimento

dell'eventuale maggior danno che dovesse aver subito.

5.5 Il Cliente non avrà il diritto di sospendere o ritardare qualunque pagamento in caso di reclami, difetti dei Prodotti o ritardo nella consegna da parte di LARSSON.


6.TERMINI E LUOGO DI CONSEGNA

6.1 Indipendentemente da quanto diversamente pattuito in ordine alle spese di trasporto e/o alle modalità di pagamento o di passaggio del rischio, la consegna si intenderà sempre effettuata franco fabbrica, EX WORKS (Incoterms 2010) presso il magazzino di LARSSON via dell'Incisore 7, 40138 Bologna, Italia. La merce viaggia, pertanto, sempre a rischio e pericolo del Cliente, anche quando le spese di trasporto fossero a carico di LARSSON e/o il vettore non sia stato scelto dal Cliente.

6.2 Salvo diverso accordo scritto tra le Parti, tutti i costi relativi alla consegna ed al trasporto dei Prodotti saranno a carico del Cliente.

6.3 I termini di consegna eventualmente pattuiti si intendono computati in giorni lavorativi e non rivestono carattere essenziale. Qualora sia previsto un anticipo, il relativo termine di consegna inizierà a decorrere dal ricevimento dell´anticipo da parte di LARSSON.

6.4 La consegna potrà essere sospesa da parte di LARSSON (i) in caso di mancato pagamento dell’anticipo da parte del Cliente o anche di una sola rata (ii) sino a che non siano ricevuti tutti i dati ed eventuali informazioni tecniche ed amministrative necessari per la corretta evasione dell’ordine.

6.5 Qualora LARSSON non rispetti i termini di consegna a causa di ritardi o mancate consegne dei propri fornitori, interruzione o sospensione di trasporti o energie, scioperi ed agitazioni sindacali, come pure a causa di ogni altro evento imprevedibile al di fuori del proprio ragionevole controllo, la decorrenza dei termini rimane sospesa dal giorno della comunicazione dell’impedimento al Cliente. Decorsi 60 (sessanta) giorni dal verificarsi dell’impedimento di consegne importanti di Prodotti senza che lo stesso sia venuto meno, ciascuna delle Parti può recedere dal contratto dandone comunicazione scritta all’altra. In tal caso nessun risarcimento o indennizzo sarà dovuto al Cliente da parte di LARSSON che dovrà in ogni caso essere pagato dal Cliente per i Prodotti già consegnati o approntati al momento dell'impedimento.


7.MANCATO RITIRO

È fatto obbligo al Cliente di ritirare i Prodotti nel giorno indicato da LARSSON. In caso di mancato ritiro, verranno addebitate al Cliente tutte le spese di spedizione sostenute da LARSSON, oltre alle spese di deposito e custodia della misura dell'1% giornaliero del valore dell’ordine e all'eventuale risarcimento dei danni subiti. LARSSON, inoltre, potrà risolvere il contratto, dandone apposita comunicazione scritta al Cliente salvo, in ogni caso, il diritto di LARSSON di chiedere il pagamento della penale di cui al successivo articolo 8 , oltre al risarcimento del maggior danno eventualmente derivato dal mancato ritiro dei Prodotti da parte del Cliente. LARSSON avrà inoltre diritto di trattenere definitivamente l’anticipo pagato dal Cliente a titolo di penale, salvo il diritto al risarcimento dell’eventuale maggior danno, così come il diritto di vendere a terzi i Prodotti.


8.CLAUSOLA PENALE

In caso di annullamento di un ordine accettato o di rifiuto di ricevere i Prodotti da parte del Cliente, quest’ultimo sarà tenuto al pagamento di una penale pari al 35 % (trentacinque per cento) del valore dell’ordine annullato e/o dei Prodotti non ritirati, impregiudicato il diritto di LARSSON al risarcimento del maggior danno subito.


9.RISERVA DI PROPRIETÀ E DIRITTO DI ACQUISIRE GLI ACCONTI

9.1 In tutti i casi in cui il pagamento dell'intero corrispettivo non avvenga prima o contestualmente alla consegna dei Prodotti, gli stessi, anche se già installati su un impianto o se assemblati con altri beni, restano di proprietà di LARSSON fino all'effettivo ed integrale pagamento del prezzo e di tutti gli accessori, tasse, imposte e contributi, per cui fino a detto momento, gli stessi potranno essere rivendicati e asportati da LARSSON in qualunque tempo ed ovunque essi si trovino anche in assenza di richiamo della presente clausola sulle offerte, sulle conferme d’ordine o in altri documenti di LARSSON.

9.2 Fino al momento in cui la proprietà dei Prodotti non sia stata trasferita al Cliente, quest’ultimo sarà obbligato a conservarli con ogni diligenza, ad assicurarli a sue spese contro il furto, contro gli atti di vandalismo, contro i danni causati da fuoco, acqua o da altri elementi naturali, per un ammontare pari almeno al prezzo di acquisto, così come a notificare a LARSSON, per iscritto e senza ritardo, ogni esecuzione forzata o azione iniziata da un terzo ed a informare il terzo immediatamente per iscritto dell’esistenza della riserva di proprietà a favore di LARSSON. Nel caso in cui il terzo non sia in grado di rimborsare a LARSSON ogni costo sostenuto da quest’ultima per far valere i propri diritti, il Cliente ne sarà responsabile e dovrà rifondere immediatamente ad LARSSON il suddetto importo non appena ricevuto la richiesta scritta di quest´ultimo.

9.3 Tutte le ispezioni ed interventi di manutenzione necessari sui Prodotti saranno a carico del Cliente. Quest’ultimo avrà tuttavia il diritto di vendere i Prodotti anche prima del passaggio della proprietà, a condizione che (i) una clausola di riserva di proprietà dello stesso tenore della presente sia stata concordata tra il Cliente e il suo avente causa e che (ii) il prezzo di acquisto sia stato assicurato per il caso di mancato incasso. Con la presente il Cliente cede irrevocabilmente a LARSSON, che accetta, ogni diritto derivante dai suddetti contratti di rivendita e dalla polizza assicurativa. La suddetta cessione sarà valida ed efficace anche nel caso in cui i Prodotti siano trasformati dal Cliente prima della rivendita. Anche dopo la suddetta cessione al Cliente, senza che ciò comprometta o pregiudichi le suddette pretese, il Cliente dovrà recuperare in nome e per conto di LARSSON i pagamenti presso i suoi clienti e/o presso la compagnia di assicurazione. Di conseguenza, LARSSON non farà valere i diritti che il Cliente le ha ceduto sin tanto che quest’ultimo adempia alle proprie obbligazioni, paghi senza ritardo i suoi debiti e non vi siano istanze di fallimento da parte o contro il Cliente e la sua situazione patrimoniale e/o finanziaria non sia deteriorata. Nel caso di ritardo nei pagamenti o su richiesta scritta di LARSSON, il Cliente dovrà prontamente informare per iscritto i propri clienti, ai quali i Prodotti sono stati rivenduti con la riserva di proprietà, di effettuare il pagamento direttamente a LARSSON. Una copia di dette istruzioni dovrà essere simultaneamente trasmessa a LARSSON. Su richiesta di LARSSON il Cliente dovrà consegnare anche tutti i documenti di supporto necessari o utili per far valere i diritti di LARSSON derivanti dalla presente riserva di proprietà.

9.4 Fermo l’obbligo per il Cliente di chiedere preventivamente l’autorizzazione scritta di LARSSON, sino a che la proprietà non sia trasferita al Cliente, ogni lavorazione, modificazione o trasformazione dei Prodotti sarà considerata effettuata per conto e nell’interesse di LARSSON e la riserva di proprietà in favore di LARSSON sarà automaticamente trasferita ai Prodotti modificati. Parimenti, nel caso in cui ciascun Prodotto sia stato lavorato con altri prodotti che non appartengono a LARSSON, quest’ultima diventerà comproprietaria del nuovo prodotto proporzionalmente al valore di mercato del Prodotto in rapporto al valore aggiunto dagli altri prodotti al momento della lavorazione. La stessa regola si applicherà nel caso di commistione.

9.5 Ai sensi dell’art. 11 del D.Lgs. 9.10.2002 n. 231 nel caso di vendita a rate, il Cliente si obbliga a sottoscrivere una copia di ognuna delle fatture, recante la dicitura “payment by instalments with retention of title (vendita a rate con riserva di proprietà) ex art. 1523 c.c.”, emesse da LARSSON e di restituirla con lettera raccomandata A.R. a LARSSON.

9.6 Nel caso in cui, in applicazione del diritto del paese in cui i Prodotti sono collocati, la presente clausola di riserva di proprietà non sia valida, integralmente o in parte, dovrà essere concordata tra le parti, nel rispetto della predetta legge, una garanzia equivalente. In tale ipotesi il Cliente dovrà compiere ogni atto e/o formalità necessari al fine di fornire tale garanzia e di garantire i diritti di LARSSON. La stessa regola troverà applicazione nel caso in cui qualsiasi diritto ceduto a LARSSON, ai sensi del presente articolo, sia invalida o inefficace, integralmente o in parte, ai sensi del diritto applicabile. A richiesta del Cliente, LARSSON dovrà ridurre le garanzie conservative ottenute qualora il loro valore complessivo ecceda il credito vantato per oltre il 10%.

9.7 In caso di cessazione del contratto per fatto non imputabile a LARSSON, le somme già versate dal Cliente resteranno acquisite da LARSSON a titolo di penale, salvo il risarcimento del maggior danno.


10.GARANZIA

10.1 LARSSON garantisce al Cliente che i Prodotti sono privi di difetti di materiale e di lavorazione in normali condizioni di utilizzo, trasporto, stoccaggio, conservazione, esposizione e vendita. Resta inteso che i dati tecnici, le specifiche, gli articoli, le caratteristiche, le prestazioni e tutti gli altri dati comunicati al Cliente o riprodotti in cataloghi, listini prospetti o altri documenti hanno carattere puramente indicativo e descrittivo del prodotto e in mancanza di un esplicito accordo scritto tra le Parti, LARSSON non ne garantisce il rispetto.

10.2 In particolare e senza limitazione per la generalità di quanto precede, la garanzia non si estende ai Prodotti usati o di seconda mano, ai difetti dei Prodotti causati da inadeguate modalità di stoccaggio, trasporto, conservazione, manutenzione, esposizione o vendita adottate dal Cliente (o da terzi) ovvero ai difetti del Prodotto imputabili a colpa del Cliente (o di terzi) o al mancato rispetto delle istruzioni ed indicazioni d’uso fornite da LARSSON. Sono altresì esclusi dalla garanzia i difetti del Prodotto derivanti da usura, riparazioni o interventi di qualsiasi genere sul Prodotto da parte del Cliente o di terzi. Rimane inoltre inteso che la garanzia di cui sopra non opererà nel caso in cui il Cliente sia in mora con i pagamenti.

10.3 Salvo diverso accordo scritto tra LARSSON e il Cliente, la garanzia avrà validità di 24 mesi dalla consegna dei Prodotti al Cliente e non potrà in nessun caso essere sospesa o prolungata.

10.4 Immediatamente dopo il ricevimento, il Cliente dovrà, a pena di decadenza, esaminare i Prodotti. Eventuali contestazioni per incompletezza o difformità dei Prodotti consegnati, ovvero di danneggiamenti dei Prodotti o delle relative confezioni, dovrà essere denunciato immediatamente al trasportatore al momento della consegna a pena di decadenza. Il Cliente dovrà, inoltre, comunicare per iscritto a LARSSON, senza ritardo ed in ogni caso entro i successivi 8 (otto) giorni dalla consegna, tutti i difetti palesi riscontrati da lui e/o dai suoi clienti, indicando con precisione il Prodotto difettoso, il codice del Prodotto, il relativo lotto e la data di consegna e la natura del difetto. Ugualmente, i vizi occulti dovranno essere denunciati a LARSSON, a pena di decadenza, senza ritardo e comunque entro 8 (otto) giorni dalla scoperta da parte del Cliente e/o dai clienti di quest’ultimo, indicando con precisione il Prodotto difettoso, il codice del Prodotto, il relativo lotto, la data di consegna e la natura del difetto.

10.5 In nessun caso agenti, acquirenti o intermediari di LARSSON sono autorizzati ed hanno il potere di rappresentare ed impegnare quest´ultimo nei confronti del Cliente o di altre terze parti. A tal fine ogni comunicazione relativa a difetti dei Prodotti sarà invalida ed inefficace qualora sia stata fatta ad agenti, clienti o intermediari di LARSSON.

10.6 Qualora sia accertata o riconosciuta l'esistenza di vizi o difformità nei Prodotti, e a condizione che gli stessi siano stati tempestivamente denunciati nei termini di cui all’art. 10.4, LARSSON provvederà, a sua discrezione e nei normali tempi tecnici, alla sostituzione o riparazione gratuita dei Prodotti difettosi, ovvero all’emissione di nota di accredito per il valore di fattura degli stessi, rimanendo espressamente esclusa ogni altra forma di intervento in garanzia e/o risarcimento.

10.7 Il Cliente dovrà tenere i Prodotti difettosi a disposizione di LARSSON per un periodo di tempo ragionevole al fine di consentire la loro ispezione e non potrà, in assenza di autorizzazione scritta di LARSSON, procedere alla loro restituzione. Qualora richiesto da LARSSON, eventuali componenti sostituiti dovranno essere restituiti a quest´ultima DDP (Incoterms 2010) presso lo stabilimento di LARSSON in Montecchio maggiore, Vicenza, Italia, secondo quanto previsto al successivo art. 12.

10.8 Salvo diverso accordo scritto tra LARSSON e il Cliente nessun’altra forma di intervento in garanzia e/o risarcimento, sia convenzionale che legale, potrà essere preteso dall’Acquirente, rimanendo in particolare espressamente esclusa ogni responsabilità per mancato guadagno, danni diretti, indiretti, incidentali o consequenziali che dovessero derivare dalla difettosità e/o non conformità dei Prodotti, che devono pertanto, nei limiti consentiti dalla legge, intendersi espressamente rinunciati dal Cliente. In particolare, il Cliente rinuncia espressamente al diritto di regresso previsto dall’art. 131 del codice del consumo italiano.


11.GARANZIA CONVENZIONALE E ASSISTENZA

11.1LARSSON e il Cliente potranno definire per iscritto una garanzia convenzionale ovvero un accordo di assistenza postvendita.

11.2 In mancanza di tali accordi, LARSSON non assume alcuna altra obbligazione e non presta altra garanzia oltre a quelle espressamente previste nelle presenti Condizioni Generali di Vendita. In nessun caso LARSSON potrà essere ritenuta responsabile per danni diretti, indiretti, eventuali, particolari o di qualsiasi altra natura, inclusi i danni per lucro cessante per interruzione di attività o perdita di informazioni, anche se LARSSON fosse stata avvisata della possibilità di tali danni.

11.3 Il Cliente non potrà perciò in alcun caso risolvere il contratto o richiedere il risarcimento per danni subiti se non determinati da colpa grave di LARSSON o da violazioni di obblighi espressamente stabiliti nelle presenti Condizioni Generali di Vendita.

11.4 Qualora le Parti concordassero la prestazione di una garanzia convenzionale da parte di LARSSON in favore del Cliente, i termini e le modalità della stessa dovranno risultare per iscritto ed il servizio previsto in garanzia verrà prestato presso la sede di LARSSON.

11.5 In tale ipotesi, indipendentemente da quanto previsto nella garanzia convenzionale i Prodotti viziati dovranno essere consegnati presso la sede di LARSSON a cura e spese del Cliente che dovrà segnalare il guasto rilevato, secondo la procedura indicata al successivo art. 12. Il Cliente solleva LARSSON da ogni responsabilità per tutti i rischi, o perdite o danni ai Prodotti durante il periodo in cui tali Prodotti saranno nella disponibilità di LARSSON. Il Cliente solleva altresì LARSSON da ogni responsabilità per tutti i rischi di perdite o danni a programmi, dati, dischi e altri supporti non rimossi dai Prodotti sottoposti all’intervento da parte di LARSSON.

11.6 Resta inteso che qualora LARSSON provveda ad effettuare eventuali interventi richiesti dal Cliente ed esclusi dal garanzia, gli stessi saranno addebitati con le modalità e alle tariffe LARSSON in vigore al momento dell'intervento.


12.RESO DEI PRODOTTI

Eventuali restituzioni dei Prodotti dovranno essere sempre preventivamente autorizzate per iscritto da LARSSON. A tal fine il Cliente dovrà inviare a LARSSON, correttamente compilato in tutte le sue parti, il Modulo “Richiesta di Reso” che potrà essere chiesto alla stessa LARSSON, chiamando il n 051/0395480. Il modulo compilato dovrà essere inviato a LARSSON via fax al n. 051/0395483 ovvero via e-mail all’indirizzo info@larsson-italia.it . Sulla base di tale documento il “Servizio qualità LARSSON” deciderà se autorizzare o meno il reso, inviando in caso positivo un numero di autorizzazione al reso, che dovrà necessariamente essere indicato in modo chiaro e leggibile nel documento di trasporto che accompagnerà il Prodotto reso. In caso di mancata indicazione di un corretto numero di autorizzazione al reso comunicato da LARSSON, il reso non verrà accettato. L’assegnazione di un numero di autorizzazione al reso non costituisce né può essere interpretato quale riconoscimento del vizio lamentato o denunciato. LARSSON si riserva verificare l’esistenza di eventuali vizi e/o il verificarsi di eventuali decadenze e/o prescrizioni della garanzia, dopodiché comunicherà al Cliente se il Prodotto reso è da considerarsi in “Garanzia” o “Fuori Garanzia”. In caso di Prodotti riconosciuti in “Garanzia” LARSSON provvederà in conformità all’art. 10.6. In caso di Prodotti riconosciuti “Fuori Garanzia” LARSSON proporrà al Cliente le seguenti alternative: i) sostituzione del Prodotto reso con un nuovo prodotto, con applicazione di uno sconto del 10% sul prezzo normalmente applicato ii) ove possibile, la riparazione del Prodotto, in ogni caso con costi di trasporto a carico del Cliente. Il Cliente sarà tenuto a comunicare per iscritto a LARSSON la propria scelta e/o il proprio benestare, a secondo del caso, entro 10 giorni dal ricevimento della proposta di LARSSON, rimanendo inteso che, in assenza di comunicazioni scritte entro il suindicato termine, quest’ultima procederà automaticamente alla rottamazione del Prodotto reso, riservandosi di addebitarne i costi al Cliente.


13.RISOLUZIONE

Ferme restando eventuali ipotesi di recesso e/o risoluzione previste nelle presenti Condizioni Generali di Vendita, LARSSON avrà inoltre la facoltà di risolvere il contratto di vendita in qualsiasi momento qualora il Cliente violi qualsiasi previsione delle presenti Condizioni Generali di Vendita e non vi ponga adeguato rimedio nei 15 (quindici) giorni successivi al ricevimento della relativa comunicazione di messa in mora.


14.RISERVATEZZA

Ciascuna parte dovrà trattare le informazioni ricevute dall'altra parte aventi natura confidenziale nello stesso modo in cui tratterebbe le proprie informazioni confidenziali e comunque con un ragionevole standard di diligenza.


15.CESSIONE

LARSSON potrà cedere, subappaltare o trasferire le proprie obbligazioni e i propri diritti, in tutto o in parte, ad un terzo competente. Il Cliente potrà fare lo stesso solo con il consenso scritto di LARSSON.

 

16.DIRITTI DI PRIVATIVA INDUSTRIALE ED INTELLETTUALE

 

16.1 Il Cliente non dovrà registrare o cedere il marchio “Larsson” (di seguito il “Marchio”) o alcuno dei segni distintivi di LARSSON, né utilizzare il Marchio o altri segni distintivi di LARSSON, marchi, nomi, o espressioni per registrare domini internet e/o creare siti web o home page, nemmeno a scopo di promozione e rivendita dei Prodotti. Il Cliente non potrà inserire o evidenziare il Marchio e/o i Prodotti sui propri siti internet o home page. Il Cliente non potrà utilizzare qualsiasi informazione tecnica e/o produttiva di LARSSON o da questi fornita per registrare brevetti o qualsiasi altro titolo di privativa industriale/intellettuale.

 

16.2 Il Cliente riconosce che LARSSON è l´unico esclusivo titolare dei diritti di privativa industriale, titolati o meno anche ai sensi dell’art. 2598 c.c., sui Prodotti e sui suoi componenti come ad es. la documentazione tecnica, schemi, schede e/o disegni realizzati da LARSSON o a suo favore e dovrà mantenere strettamente confidenziale e segreta ogni informazione tecnica e commerciale relativa a LARSSON ed al know-how e show-how utilizzato da quest´ultimo nella realizzazione e fabbricazione dei Prodotti: conseguentemente il Cliente non potrà depositare o registrare, quale diritto di privativa industriale ed intellettuale, invenzioni, procedure o soluzioni tecniche sviluppate da LARSSON.

Il Cliente riconosce i diritti di privativa intellettuale di LARSSON sull’attrezzatura e sui modelli usati nella realizzazione e fabbricazione dei Prodotti, anche qualora tale attrezzatura e modelli siano stati pagati dal Cliente: il Venditore avrà conseguentemente il diritto di tenere e trattenere l’attrezzatura ed i modelli anche dopo la terminazione del rapporto commerciale con il Cliente.


17.DISPOSIZIONI GENERALI

17.1 Le presenti Condizioni Generali costituiscono la manifestazione integrale di tutti gli accordi intervenuti fra il Cliente e LARSSON per quanto riguarda la fornitura dei Prodotti oggetto del contratto tra loro concluso e prevale su ogni diversa condizione eventualmente contenuta negli ordini o nei documenti del Cliente. Inoltre nessuna aggiunta, modifica o deroga del presente Contratto sarà efficace a meno che non sia stipulata in forma scritta da persone munite degli idonei poteri di rappresentanza dei contraenti.

17.2 Il Cliente sarà tenuto a rispettare la natura confidenziale delle informazioni che potrà apprendere da LARSSON in esecuzione delle forniture regolate dalle presente Condizioni Generali di Vendita e, in particolare, dei disegni, progetti, atti, documenti, informazioni tecniche, software, procedure, know-how, notizie e, in generale, informazioni, dati ed elementi relativi a LARSSON, ai Prodotti ed ai metodi e tecnologie di produzione, promozione e commercializzazione e si impegna a mantenere segrete tutte tali informazioni, ivi incluse quelle relative, a titolo esemplificativo e non esaustivo, a strategie commerciali e pubblicitarie, salvo che la comunicazione a terzi di tali informazioni sia indispensabile per adempiere un obbligo previsto dalla legge ovvero per dare esecuzione ad un ordine della pubblica autorità. Il Cliente si impegna a quanto sopra anche per i propri dipendenti, agenti, collaboratori e qualsiasi altra terza persona che venga a conoscenza delle suddette informazioni segrete in esecuzione di un qualsiasi rapporto con il Cliente.


18.LEGGE APPLICABILE E FORO COMPETENTE

18.1 Il contratto di vendita disciplinato dalle presenti Condizioni Generali di Vendita è regolato dal diritto italiano, con espressa esclusione dell’applicazione della Convenzione di Vienna del 1980 sui contratti di vendita internazionale di merci (ad eccezione di quanto previsto all’articolo 11 della Convenzione in merito alla libertà di forma dei contratti).

18.2 Qualsiasi controversia tra le Parti relativa alle vendite regolate dalle presenti Condizioni Generali di Vendita:

a) in caso di Clienti aventi sede all’interno dell’Unione Europea, spetterà alla competenza esclusiva del Foro di Padova, Italia;

b) in caso di Clienti aventi sede al di fuori dell’Unione Europea, sarà risolta da uno o più arbitri nominati in conformità al Regolamento Arbitrale della Camera di Commercio Nazionale ed Internazionale di Milano, Italia. L’arbitro o l’organo arbitrale deciderà secondo diritto, ed il lodo dovrà essere depositato dall’organo arbitrale presso la Segretaria generale della Camera di Commercio di Milano entro 6 (sei) mesi dalla costituzione dell’organo arbitrale. La sede dell’arbitrato sarà Padova e si terrà in lingua inglese.

18.3 A parziale deroga dei punti (a) e (b) che precedono, LARSSON avrà in ogni caso la facoltà di agire, a propria esclusiva discrezione, avanti la competente autorità giudiziaria del luogo dove ha sede il Cliente.

Larsson Italia S.r.l.

Via dell'Incisore n.7 (zona Roveri)
40138 Bologna (Bo)

Tel. +39 051/0395480
Fax. +39 051/0395483
email: info@larsson-italia.it